Restauro e valorizzazione del Tempio di Venere e Roma e delle Curiae Veteres nell’area del Parco Archeologico del Colosseo

131

Il Tempio di Venere e Roma, ubicato in posizione dominante sulla collina Velia tra i fori repubblicani e il Colosseo, costituisce uno dei più imponenti edifici – il più grande tra quelli templari – presenti nella città di Roma. Edificato sotto Adriano tra il 121 d.C. e il 141 d.C. si presentava come un tempio diptero tetrastilo in antis in pieno stile greco, con dieci colonne sul fronte e ventidue sui fianchi, e una distribuzione interna costituita da due celle rivolte a est e a ovest,
dedicate rispettivamente a Venere Felice e Roma Eterna.