Protocolli di acquisizione e gestione dati per la documentazione, rappresentazione e conservazione del patrimonio culturale danneggiato dal sisma

La vastità del patrimonio culturale danneggiato dal sisma del 2012 in Emilia-Romagna consente oggi, in virtù della disponibilità di tecnologie digitali avanzate, lo sviluppo di protocolli di ottimizzazione per l’estrazione e la condivisione dei dati al ne della definizione di data-base del patrimonio costruito esistente implementabili nel tempo e accessibili da categorie diverse di utenti.