Restauro di Torre Merola

333

Un intervento conservativo per mantenere la memoria storica di un piccolo comune Catalano. Nella parte meridionale del comune di Puig-reig si trovano i resti del castello Merola, risalente alla fine del XIII secolo e oggi patrimonio dell’umanità. In seguito ai terremoti documentati in Catalogna nel 1500 circa, solo uno delle facce della torre di avvistamento è resistita alle scosse. L’alto rischio di crollo e il pericolo di perdere questo monumento storico, hanno reso necessario un intervento, per garantirne la conservazione e il recupero per gli abitanti e i turisti del piccolo borgo. Per raggiungere questi obiettivi sono state utilizzate due linee fondamentali di intervento: il consolidamento dei resti superstiti e il rafforzamento della struttura medievale. Carles Enrich Studio interviene tramite una struttura in legno composta da sezioni quadrate di 14 cm, la quale riprende la disposizione originaria dello storico muro in pietra e sostiene strutturalmente la struttura preesistente, recuperandone la volumetria originaria.